5 momenti delle serie che vi scalderanno il cuore


È il nostro regalo di Natale: le scene più emozionanti delle serie di ieri e di oggi, che non sono solo strappalacrime, ma anche portatrici del messaggio di umanità di cui abbiamo bisogno

In questo difficile 2020 ognuno di noi ha cercato di reagire come ha potuto, soprattutto di trovare un senso e di conservare un’umanità molto spesso messa alla prova dall’isolamento e dall’assurdità della vita. Parecchia compagnia, bisogna dirlo, ce l’hanno fatta le serie, soprattutto quelle che ci hanno distratto e permesso di evadere anche solo con l’immaginazione. Perché nel corso degli anni è indubbio che  siano diventate un catalizzatore importante della nostra attenzione e anche delle nostre emozioni. Ora che ci avviamo verso la fine di un anno disastroso vogliamo rendere omaggio proprio a quelle serie che restano capaci di scaldare il cuore. In particolare, abbiamo fatto una piccola selezione dei loro momenti topici fatti di gioie inaspettate, di riconoscenza per i genitori, di spassionato amore per i figli, di lunghe e impervie battaglie, dell’accettazione di chi si è sempre sentito diverso… Per commuoverci e ribadire che i traguardi più grandi sono quelli che ci legano al cuore degli altri.

1. Harry e Charlotte adottano Lily – Sex and the City

Al di là del titolo e delle semplificazioni, Sex and the City non è mai stata una serie che parlava solo di sesso. Anzi, nella maggior parte dei casi, il sesso era giusto un modo per affrontare relazioni e sentimenti, e più in generale di che cosa vuol dire essere donne. Lo sa bene Charlotte che, superate delusioni, mariti impotenti e altri imprevisti al coronamento del sogno della famiglia perfetta, ha finalmente trovato l’amore di Harry. La coppia, però, scopre di non poter avere figli e a una prima, devastante reazione da parte di Charlotte segue l’improvvisa gioia: i due adottano una bambina e tutti scoppiano a piangere, compresi gli spettatori.

2. Rory si laurea – Una mamma per amica

Sono in molti a detestare Una mamma per amica, ma non per questo è una serie priva di momenti intensi. In particolare, è difficile trattenere le lacrime quando si assiste alla laurea di Rory, che si svolge nell’ultimo episodio della settimana stagione e viene coronato da un discorso che la studentessa modello tiene di fronte a compagni e parenti. Le parole più cariche di commozione sono ovviamente quelle dedicate alla madre Lorelai, che fin da giovanissima si è battuta per dare alla figlia qualunque cosa pur di farla crescere sana e intelligente: “L’ispirazione maggiore viene dalla mia migliore amica, la meravigliosa donna che mi ha dato il nome e il sangue che mi scorre nelle vene, Lorelai Gilmore. Mia madre non mi ha mai fatto pensare che non avrei potuto fare quello che volevo o non diventare quello che volevo essere”.

3. Nonna alba ottiene la cittadinanza americana – Jane The Virgin

Jane The Virgin è una serie comica e sentimentale che trae molto della sua struttura dai cliché delle soap sudamericane, ma reinterpretandoli in chiave ironica. Tocca, dunque, spesso e volentieri momenti di grande impatto, come accade nel Capitolo 79, il quindicesimo episodio della quarta stagione: Alba, la nonna della protagonista, riesce finalmente a ottenere la cittadinanza americana dopo decenni di permanenza negli Stati Uniti senza documenti. Sono scene emozionanti e anche dalla valenza politica, con tanto di occhiolino dal poster di Obama: anni e anni di terrore al pensiero di essere espulsa lasciando sola figlia e nipote e ora la donna può tirare un sospiro di sollievo.

4. Mitch e Cam si sposano – Modern Family

Nel finale della quinta stagione di Modern Family, una serie che più di molte altre ha cercato di riscrivere il racconto della classica famiglia americana, finalmente Mitch e Cam riescono a coronare il loro sogno d’amore, nonostante tanti tentennamenti, smoking sbagliati, incendi e molte altre complicazioni. Il momento sicuramente più toccante del loro matrimonio? Quando Mitch cammina verso l’altare e si ritrova vicino il padre Jay al quale dice di sedersi e lui risponde: “Penso sia il caso di fare una piccola passeggiata”, accompagnandolo così verso il promesso sposo. Un segno di accettazione profonda e di amore paterno totale, dopo anni di non detti e timori di non essere amati per quello che veramente si è.

5. Jack porta Randall a una lezione di karate – This Is Us

Ci sono così tanti momenti emozionanti, e a dire il vero platealmente strappalacrime, in This Is Us che si fa davvero fatica a scegliere. Forse, il più importante per molte ragioni anche simboliche è quello che vediamo nel quarto episodio della prima stagione: nonostante l’amore spassionato di cui Jack e Rebecca lo ricoprono, Randall fatica a non sentirsi in fondo un figlio adottivo. Jack comprende la sua necessità di conoscere il padre biologico e di avere dei punti di riferimento anche nella comunità afroamericana. Lo porta, allora, a una lezione di karate che culmina in un momento in cui Jack prende sulle spalle il figlio mentre fa una flessione, a simboleggiare il fatto che lo sosterrà sempre e lo farà crescere come un uomo forte e coraggioso. Dove sono i fazzoletti?

Potrebbe interessarti anche





Vai all’articolo Originale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X