Galaxy Z Fold 3 avrà una versione Dual Fold e una Tri Fold?


Dopo il buon successo riscosso da Galaxy Z Fold 2, Samsung starebbe lavorando ad un terzo smartphone pieghevole davvero particolare. Andiamo a dare un’occhiata ai render di Galaxy Z Fold 3, pubblicati sul sito pigtou.

Il produttore sudcoreano avrebbe brevettato due possibili varianti per il suo smartphone foldable; la prima presenterebbe due cerniere anzichè una sola, soluzione che permetterebbe, ad esempio, di continuare ad utilizzare il dispositivo in modalità tablet avendo al contempo il modulo fotografico principale rivolto verso l’utente. Il display esterno, inoltre, sembra sarà più grande rispetto al predecessore.

Gli speaker, in questi render, sono posizionati sui due lati pieghevoli, mentre gli schermo potrebbero avere un refresh rate di 120Hz.

Il secondo brevetto riguarda invece uno smartphone Tri Fold, dotato di un display avvolgente, similmente al concept di Xiaomi, Mi Mix Alpha, con le cerniere che si piegano in direzioni opposte.

Questa scelta permette di fruire di schermi sempre più ampi, migliorando forse l’aspetto più criticato di Fold 2. Anche qui le applicazioni sono diverse; su tutte, si potrebbe usare lo smartphone come un computer portatile aprendo la tastiera sul primo dei tre display.

Ovviamente circola ancora il massimo riserbo in merito a questi dispositivi, che potrebbero vedere la luce entro la fine del 2021 ed essere proposti a un prezzo piuttosto alto, intorno ai 2000$.

Vi salutiamo con un video render dei possibili Galaxy Z Fold 3.



Vai all’articolo originale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X