Il “best of” del 2020 dell’Agenzia spaziale europea


Un concentrato dei migliori momenti e delle missioni più impegnative degli ultimi dodici mesi, nel video di fine anno realizzato dall’Esa

Il lancio del Solar Orbiter. Il nuovo lanciatore Vega. Nuovi satelliti. Il rientro di Luca Parmitano dalla Stazione spaziale internazionale. Il 2020 dell’Esa è stato ricco di soddisfazioni e momenti da ricordare. E anche il prossimo anno si preannuncia interessante: basti pensare che l’Agenzia spaziale ha appena tagliato il nastro alla prima vera missione europea di recupero della spazzatura orbitale attorno alla Terra.

In conclusione dell’ultimo mese dell’anno, la stessa Agenzia spaziale europea ha realizzato un mashup con i momenti da non dimenticare di questi ultimi irripetibili (si spera) dodici mesi.

(Credit video: Esa)

Potrebbe interessarti anche





Vai all’articolo Originale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X