Il teaser (e la data di uscita) del finale delle Terrificanti avventure di Sabrina


L’ultima parte della serie con protagonista la strega metà umana Sabrina Spellman sarà disponibile su Netflix dal 31 dicembre: otto episodi in cui dovrà affrontare la minaccia definitiva

I fan lo sapevano già da tempo: la quarta parte della serie horror Le terrificanti avventure di Sabrina sarebbe stata l’ultima. In queste ore si è aggiunto un altro tassello all’epilogo: Netflix, la piattaforma di streaming che distribuisce lo show, ha rivelato quando saranno disponibili gli ultimi episodi. Un breve ma intenso teaser, infatti, ufficializza che le vicende con protagonista Sabrina Spellman, la ragazza mezza umana e mezza strega interpretata da Kiernan Shipka, volgeranno a conclusione a partire dal 31 dicembre. Appena in tempo, dunque, per finire questo 2020 già di per sé piuttosto spaventoso.

La clip inizia con una rivendicazione: “Il mio nome è Sabrina Spellman e non ho nessuna intenzione di rinunciarci”. Alla fine del precedente ciclo avevamo visto la protagonista interrompere il loop temporale in cui era piombata, piazzando la Sabrina del passato sul trono facendola diventare diventare regina degli Inferi mentre la Sabrina del futuro può concedersi per vivere un’esistenza pacifica e normale sulla Terra. Risolta anche la guerra con i pagani, sembrava che tutto potesse andare per il verso giusto, invece la ragazza dovrà affrontare la sfida definitiva posta dal suo acerrimo nemico Faustus Blackwood (Richard Coyle), che ha giurato vendetta alla sua famiglia e ha liberato i Terrori di Eldritch celati nell’uovo del Tempo.

Sabrina dovrà ricorrere a tutti suoi poteri e a tutte le sue risorse per fermare questa minaccia e finalmente dedicarsi a una vita tradizionale. Assieme a lei tornano gli alleati di sempre: le zie Zelda (Miranda Otto) e Hilda (Lucy Davis), il cugino Ambrose (Chance Perdomo) e gli amici Rosalind (Jaz Sinclair), Theo (Lachlan Watson) e Harvey (Ross Lynch). Che cosa ne sarà di loro, è la trama degli otto episodi conclusivi che saranno rilasciati, appunto, l’ultimo giorno dell’anno.

Potrebbe interessarti anche





Vai all’articolo Originale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X