Apple ha svelato i nuovi iPhone 12: ecco tutte le caratteristiche e i prezzi


Per la prima volta vengono svelati quattro nuovi smartphone, dal compatto Mini al gigantesco 12 Pro Max

Apple ha presentato la nuova famiglia iPhone 12 che conta di quattro modelli: oltre a quello standard ci sono i due smartphone più evoluti chiamati iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max e la novità iPhone 12 Mini, che va a occupare il gradino più basso in dimensioni e hardware. Poche sorprese dal palco virtuale del keynote (semi-registrato) diffuso in streaming da Cupertino dato che tutto era stato svelato con largo anticipo.

Tutti e quattro i nuovi melafonini montano display oled super retina xdr, il processore Apple A14, possono connettersi alle reti 5G di nuova generazione e cambiano design con un profilo piatto con angoli più accentuati rispetto a quelli tondi delle ultime generazioni. Il risultato è uno spessore minore, tuttavia rimane il controverso notch che ospita fotocamere frontali e sensore TrueDepth per il riconoscimento tridimensionale del volto. La certificazione waterproof e dustproof è ip68 con immersione a 6 metri fino a 30 minuti.

Facciamo un riepilogo su tutto ciò che c’è da sapere sulle novità Apple ufficializzate oggi 13 ottobre con i prezzi e le disponibilità per il mercato italiano.

iPhone 12

iphone 12 blu
(Foto: Apple)

Il modello standard presenta la medesima soluzione estetica del Mini fatto salvo per una diagonale più abbondante: 6,1 pollici. Identici i due sensori sul retro così come i tagli da memoria da 64 a 256 gb. Per quanto riguarda i colori, iPhone 12 e iPhone 12 Mini saranno disponibili in nero, blu, verde, rosso e bianco.

Il frame è metallico e c’è la rumoreggiata nuova tecnologia Ceramic Shield per il vetro protettivo, quattro volte più resistente alle cadute. Per quanto riguarda il confronto con iPhone 11 risulta l’11% più sottile, il 15% più piccolo e il 16% più leggero, ma soprattutto conta sul doppio dei pixel per il display che sale a 2532 x 1170 pixel (2,8 milioni) e una densità di 460 ppi. Apple assicura sulle antenne per il 5G, per evitare problemi come quelli relativi a iPhone 4.

(Foto: Apple)

A livello software, Smart Data Mode è la funzione è che decide quando utilizzare il 5G: per esempio per WhatsApp non è così necessario, mentre lo diventa con il gioco. Il chip Apple A14 con processo produttivo a 5 nanometri e sei core conta su 11,8 miliardi di transistor, il motore neurale è dell’80% più veloce.

Le due fotocamere sono da 12 megapixel, una grandangolare f/1,6 con 7 elementi, lunghezza focale 26 mm e stabilizzazione ottica e un ultra-grandangolo con 5 elementi, f/2,4, angolo visivo 120 gradi e lunghezza focale 13 mm. Il night mode funziona ora anche nell’ultragrandangolare e con la selfie camera e si spinge in video con il timelapse. Il prezzo parte da 939 euro per il modello da 64 gb e sale a 989 euro per il 128 gb e 1109 euro per quello da 256 gb.

iPhone 12 Mini

iphone 12 colorazioni
(Foto: Apple)

La grande novità di Apple è il modello compatto che va idealmente a recuperare il testimone dai modelli Se con una diagonale da 5,4 pollici. Come anticipato è presente il display oled, mentre sul retro trova spazio una doppia fotocamera grandangolare.

iphone 12 mini
(Foto: Apple)

La memoria parte da 64 arrivando fino a 256 gb. Tutto l’hardware è identico a iPhone 12 qui sopra raffigurato nel confronto visivo. Il prezzo parte da 839 euro per il modello da 64 gb e sale a 889 euro per quello da 128 gb e 1009 euro per quella da 256 gb.

iPhone 12 Pro

iphone 12 pro
(Foto: Apple)

Il più piccolo dei modelli Pro offre la medesima diagonale del modello standard ossia 6,1 pollici, ma con una risoluzione di 2778×1284 pixel e un picco di luminosità da 1200 nits. I materiali diventano più pregiati con acciaio e vetro e viene introdotta la sfumatura blu chiamata “Ocean Blue”. Anche sulla coppia Pro si trovano il chip Apple A14 e la connessione 5G.

(Foto: Apple)

Migliora lo spazio di archiviazione che va da 128 a 512 gb. E anche il lato fotografico a tre sensori. I due grandangolo e ultra-grandangolo sono quelli di iPhone 12 più il tele con sei elementi, apertura f/2.0, stabilizzazione e lunghezza focale 52 mm e zoom ottico che arriva a 4x.

C’è anche il tanto atteso scanner LiDar già visto su iPad Pro per informazioni più precise sulla profondità e per la realtà aumentata. Tra le soluzioni adottate c’è Sensor Ship che muove il sensore per più stabilità durante lo scatto, Apple ProRaw che salva le foto con differenti livelli per più libertà in post-produzione. Infine, è la prima fotocamera che registra in Dolby Vision Hdr. I prezzi partono da 1189 euro per il 128 gb e salgono a 1309 euro per quella da 256 gb e 1539 euro per quella da 512 gb.

iPhone 12 Pro Max

iphone 12
(Foto: Apple)

Stesso hardware del modello Pro ma con una diagonale gigantesca da 6,7 pollici per il Pro Max che spinge lo zoom ottico fino a 5x. Le colorazioni dei modelli Pro sono blu, oro, grafite e argento. I prezzi partono da 1289 euro per il 128 gb e salgono a 1409 euro per quella da 256 gb e 1639 euro per quella da 512 gb.

HomePad, MagSafe

(Foto: Apple)

Le altre notizie collaterali sono il nuovo piccolo smart speaker sferico HomePad Mini per controllare la multimedialità connessa e la domotica in modo semplice attraverso Siri. L’altoparlante è in tessuto e c’è una zona touchscreen superiore per i controlli tattili. Il prezzo americano è di 99 dollari con uscita il 16 novembre nei colori bianco e grigio. Non dovrebbe arrivare in Italia.

MagSafe è la tecnologia che abbina aggancio di accessori come custodie e caricatori ai dispositivi per una carica wireless sicura e ottimizzata.

Potrebbe interessarti anche





Vai all’articolo Originale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X