I 10 migliori film con meteorite


Non solo titoli catastrofici, perché il meteorite è la scusa buona per fare cinema d’autore, commedie, horror… Come dimostra Greenland, family movie insolitamente dinamico e pensato per funzionare come un thriller, nelle sale da questa settimana

C’è tutto un legame ancestrale che lega noi, ma soprattutto il nostro pianeta, ai meteoriti. L’arrivo di uno migliaia di anni fa, la glaciazione e poi l’estinzione di tantissime specie animali, pesano come un macigno nel nostro immaginario. Altri ne sono caduti sulla Terra da quando c’è l’uomo, ed è sempre un evento. Per decenni, poi, è stata la catastrofe preferita dal cinema, i meteoriti come vettori di specie aliene non intelligenti (ma terribili lo stesso), i meteoriti come evento del tutto casuale e imprevedibile che ci estinguerà al pari dei dinosauri. È una fobia è presente sul grande schermo fin dagli anni ’30.

Dopo un grande ritorno dei meteoriti nei ’90, adesso Greenland, da questa settimana al cinema, riprende il tema con Gerard Butler, in un family movie insolitamente dinamico e pensato per funzionare come un thriller, tutta suspense e tensione. È una storia in cui il mondo è allo sbando, perché ormai i meteoriti sono qui. Non c’è nessuna attesa, non c’è possibilità di evitarli, sono arrivati e rimane solo da trovare un impossibile riparo. Così, mentre l’umanità viene devastata, i protagonisti forse hanno una speranza in Groenlandia.

Sembra scontato che il racconto di un meteorite che arriva sulla Terra sia una catastrofe, in realtà i film migliori che hanno preso questo spunto e ci hanno girato intorno una storia appartengono ai generi più vari, dalle commedie agli horror, fino alla fantascienza.

10. La notte della cometa (1984)

Musica, teenager, zombie e intere città a loro disposizione. La notte della cometa è la versione zuccherata e spensierata, con una punta di orrore a buon mercato e molte scene con ragazzi che ballano e fanno l’amore, del cinema di meteoriti nella sua declinazione più grottesca in un certo senso e più anni ’80.

9. La morte viene dallo spazio (1958)

Un gruppo di meteoriti sta per impattare la Terra, tutto ordinario, se non fosse che il film è italiano. Uno dei rarissimi casi di catastrofico nostrano, diretto da Paul Heusch ma con la collaborazione non accreditata di Mario Bava che garantisce effetti speciali creativi.

8. Quando i mondi si scontrano (1951)

Non arriva un meteorite a colpire la Terra, ma proprio tutto un altro pianeta. Una collisione è ormai inevitabile e imminente e un pool di scienziati lotta contro il tempo per costruire un razzo per fuggire.

7. Meteor (1979)

Ogni epoca ha il suo meteorite e le sue conseguenze. Alle porte degli anni ’80 Sean Connery faceva da ponte tra Stati Uniti e Unione Sovietica nella comune lotta per la sopravvivenza del pianeta. Effetti speciali di acqua su plastico per mostrare le città inondate fanno il resto.

6. Blob (1958)

Alla fine degli anni ’50 tutto arrivava con i meteoriti, anche i mostri alieni: il fluido che uccide, metafora di quel che volete, massa rosa inarrestabile che assorbe e soffoca, era l’ospite inatteso.

5. Melancholia (2011)

La grande metafora della depressione di Lars Von Trier prende la forma di un gigantesco meteorite che minaccia di scontrarsi con la Terra e spazzare via questioni, problemi, intrecci, amori e progetti. Il meteorite umano.

4. La cosa (1982)

Il remake che John Carpenter fece del film del 1951 manteneva l’idea che questa minaccia, un alieno che diventa tutto quello con cui entra in contatto, arrivi da un altrove. Qualcosa è cascato qui con un meteorite, vuole spazzarci via e non riusciamo a identificare chi è. Il nemico è tra noi era un classico della paranoia anti-comunista che il regista trasforma in un horror disumano.

3. Armageddon (1998)

Michael Bay ha creato l’epica di un manipolo di uomini che combatte qualcosa di potentissimo. Là dove tutti i film raccontano la fuga e il desiderio di rimanere vivi nel disastro, questo racconta la guerra per distruggere la minaccia.

2. La fine del mondo (1931)

Abel Gance non sapeva pensare in piccolo e forse per questo è stato il primo ad affrontare il catastrofico su grande scala, con un mondo intero minacciato dal fatto che la vita come la conosciamo possa finire di colpo. Il che ha reso questo film molto avanti rispetto ai suoi tempi.

1. Deep Impact (1998)

Nello stesso anno di Armageddon un secondo film, Deep Impact, prendeva lo stesso tema ma da tutta un’altra angolatura, inserendo la politica, creando un presidente degli Stati Uniti protagonista della battaglia, raccontando la sopravvivenza sia delle singole persone sia di un intero paese e di chi deve cercare di tenerlo insieme.

Potrebbe interessarti anche





Vai all’articolo Originale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X