A sorpresa Zeiss ZX1 arriva sul mercato in preorder: la full frame con Lightroom a bordo


Tra colleghi giornalisti dell’ambito fotografico in questi anni ogni tanto ci siamo fatti la domanda: “Ma la Zeiss ZX1 che fine ha fatto?“. A sorpresa il progetto della fotocamera Zeiss con sensore full frame, ottica fissa Distagon 35 mm f/2 T*, sistema operativo Android e Adobe Lightroom a bordo improvvisamente resuscitato e la fotocamera disponibile in preordine, al modico prezzo, negli USA, di 6.000$.

Zeiss aveva mostrato la fotocamera a Photokina 2018, anche in quel caso a sorpresa, accoppiando all’ottica Distagon da 8 elementi in 5 gruppi, con due lenti a doppia superficie asferica e otturatore centrale, un sensore 35mm da 37,5 megapixel. La fotocamera offre, poi, un ampio display touchscreen da ben 4,34″ in formato 16:9 (risoluzione 1280×720 pixel), che il centro dell’interfaccia con le sue funzioni, ma anche un mirino elettronico OLED in Full HD. La fotocamera offre tre ghiere di regolazione, per il perfetto utilizzo in modalit manuale: diaframmi sul barilotto dell’obiettivo, tempi e ISO sulla spalla a portata di pollice.

Zeiss ha scelto una batteria da ben 3.190mAh, che dovrebbe garantire un’ottima autonomia. La fotocamera non offre nessuno slot per schede di memoria, ma offre ben 512GB di spazio a bordo, con la possibilit di utilizzare storage esterni sulla porta USB-C. La porta USB Type-C utilizzata anche per offrire ingresso microfonico, uscita cuffie e uscita HDMI.

Zeiss ha collaborato con Adobe per avere a bordo della fotocamera una versione di Adobe Photoshop Lightroom CC per lo sviluppo delle immagini (scattate in RAW DNG) direttamente dalla ZX1. A livello video la macchina pu registrare video 4K a 30p e Full HD a 60p. La gamma delle sensibilit compresa nell’intervallo 80-51.200 ISO.



Vai all’articolo Originale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X