Blue Period e altre 5 novità manga da non perdere


Arriva in Italia Blue Period, il manga che esplora il mondo dell’arte e che in patria si è aggiudicato numerosi premi. Ecco gli altri fumetti appena sbarcati dal Giappone che meritano di essere scoperti

Arriva in Italia Blue Period di Tsubasa Yamaguchi (J-Pop, 7 volumi, 192 pp, 6,50 euro cad.): un fumetto dedicato al mondo dell’arte e dell’aspirazione artistica, che in patria si è aggiudicato una serie di importanti riconoscimenti come il Manga Taisho Award e il Kodansha Manga Award, oltre a essere stato candidato al premio culturale Osamu Tezuka 2020.

Yatora è il classico ragazzo tanto intelligente da non avere bisogno di impegnarsi in nulla. Tutto gli riesce facilmente, ma nulla lo appassiona davvero. La sua vita cambia grazie all’incontro con la pittura, che gli apre un mondo di impegno, soddisfazioni e sfogo per il suo talento nascosto. Abbandona quindi l’idea di proseguire gli studi all’università per prefissarsi un obiettivo più ambizioso e complesso: essere ammesso a una prestigiosa accademia d’arte. Scoprirà che il talento e l’impegno, a volte, non sono sufficienti. Occorrono perseveranza e capacità di rimettersi in sella dopo un fallimento.

Blue Period è solo uno dei manga usciti da poco in Italia per cui vale la pena immergersi nella lettura. Ecco altre 5 tra le ultime novità a fumetti arrivate dal Giappone imperdibili per gli appassionati e non solo.

1. Magus of the Library, di Mitsu Izumi

Dall’autrice di 7h Garden e Anohana, arriva un nuovo manga ispirato al romanza Kafna of the Wind di Sophie Schwimm. Theo è un ragazzo che adora i libri. Purtroppo, le sue orecchie a punta e il fatto di vivere nella parte povera del villaggio  lo rendono oggetto di discriminazioni e maltrattamenti nel piccolo villaggio di Amun, e poter visitare la biblioteca locale è soltanto un sogno.

Almeno sino al momento in cui Theo non si imbatte in una caravana di Kafna, studiose dirette alla grande e affascinante Biblioteca Centrale, dove lavorano proteggendo, restaurando, raccogliendo e condividendo il patrimonio di tomi ivi raccolti con il pubblico. L’incontro con la Kafna Sedna, e la lettura di un libro dimenticato dalla carovana di studiose, convince Theo che il suo destino è altrove, nella capitale, tra scaffali e pergamene. Un manga dai disegni brillanti, imperniato sul fascino dell’avventura e della scoperta, adatto a tutti i piccoli e grandi bibliofili (Panini Comics, 232 pp, 7 euro).

2. Memorie di un gentiluomo, di Moyoco Anno

La casa chiusa Les Nuit des Oeufs è una delle più famose della Parigi dell’Ottocento. Qui si recano i clienti dell’alta società quando desiderano soddisfare desideri fuori dal comune, e qui lavora Colette, costretta a vendere il proprio corpo per mettere da parte i soldi che le occorrono per un futuro migliore.

Perdutamente innamorata dell’affascinante Leon, Colette non si accorge che il giovane è uno sfruttatore, violento e opportunista, e che è stato proprio lui a spingerla nella direzione intrapresa, infrangendo i sogni della giovane di diventare un’artista. Moyoco Anno, già autrice di Sakuran (storia di una cortigiana nel Giappone dell’epoca Edo), torna ancora una volta a raccontare una vicenda drammatica, non priva tuttavia di risvolti sensuali e momenti di eccentrica allegria (Dynit Manga, 256 pagine, 18,90 euro).

3. Kappa at work, di Imiri Sakabashira

Anne è una ragazza come tante. Sogna di trovare un buon lavoro per poter supportare economicamente la sua famiglia e per poter vivere negli agi della grande città. I suoi genitori, però, sono delle specie di ranocchie e il mondo in cui vive è popolato da spiriti e strane creature come i Kappa, uomini-pesce che portano scodelle d’acqua sulla testa.

Un giorno, uno dei colloqui sostenuti da Anne andrà a buon fine: troverà lavoro come cuoca in un sottomarino affollato da una banda di Kappa pirati. Inizierà così un viaggio attraverso un mondo delirante eppure rispondente a una sua logica onirica, tra creature bizzarre e paesaggi deformi. Uno dei manga più visionari di Sakabashira, autore considerato come uno dei maggiori esponenti contemporanei del genere gekiga, fumetti giapponesi per un pubblico adulto (Star Comics, 216 pp, 15 euro). 

4. Il mostro. Frankenstein e altre storie, di Junji Ito

Torna Junji Ito, maestro dei racconti dell’orrore in formato manga, tra i protagonisti di una recente edizione di Lucca Comics & Games grazie al suo crescente successo anche presso il pubblico italiano. Questa nuova raccolta è dedicato per metà a un fedele adattamento del Frankenstein di Mary Shelley, i cui toni gotici e macabri si prestano sorprendentemente bene allo stile raffinato e decadente di Ito.

Nel resto del volume troviamo ancora una volta i temi che hanno reso famoso l’autore, tra corpi che si sciolgono, si trasformano o si pietrificano; stagni infestati e folli macchinari; ossessioni, bambole e cagnolini. Una raccolta imperdibile per gli amanti dell’horror, come già gli altri lavori di Ito (J-Pop, 368 pp, 15 euro).

5. Princess Maison vol. 1, di Aoi Ikebe

Tutti gli studenti e i lavoratori fuori sede sanno bene quale avventura possa essere la ricerca della prima casa lontana da casaSachi Numagoe è una ragazza di trent’anni. Vive a Tokyo e ha deciso di guadagnare un po’ di indipendenza comprando casa. Vuole investire al meglio i suoi preziosi risparmi, senza essere troppo precipitosa. Peccato che l’imminente organizzazione dei giochi olimpici nella metropoli giapponese renda tutto molto più difficile.

Inizia così un’odissea interminabile (o almeno, abbastanza lunga da colmare 6 volumi) tra agenti immobiliari, vecchie catapecchie, appartamenti bellissimi dai prezzi irraggiungibili, e tutto quello che vi è nel mezzo, alla ricerca di una casa forse non all’altezza di una principessa, ma degna dei sogni d’indipendenza di una trentenne pronta a tutto per farcela da sola. Una serie di manga apprezzatissima in Giappone, dove è già diventata una serie tv live action (Bao Publishing, 216 pp, 7,90 euro).

Potrebbe interessarti anche





Vai all’articolo Originale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X