Huawei al lavoro su tre monitor da gaming?


Stando a quanto riferito da alcune fonti, il gigante Huawei sarebbe al lavoro su tre nuovi monitor da gaming. I grandi produttori di articoli elettronici tendono a diversificarsi in vari mercati nel tentativo di sostenere il proprio tasso di crescita, nonché sviluppare un ecosistema di prodotti più ampio e migliorare ulteriormente il riconoscimento del marchio. L’anno scorso il produttore di smartphone Xiaomi ha iniziato a vendere i propri monitor per videogiocatori e, sulla base di alcuni dati non confermati, Huawei starebbe lavorando anch’essa sui propri display. Come di solito accade con Huawei, l’azienda punterebbe principalmente alla fascia alta del mercato.

Huawei Monitor

Secondo queste voci, la gamma di monitor di Huawei includerà tre modelli destinati a diverse fasce di prezzo. Si prevede che il display top di gamma di Huawei sarà basato su Mini LED con full local area local area dimming (FALD) con una frequenza di aggiornamento di 240Hz, una combinazione attualmente non disponibile. I dettagli sui restanti due LCD sono scarsi. Alcuni dicono che saranno rivolti a segmenti di fascia bassa, altri affermano che ci sarà un monitor curvo da 23,8” nella gamma.

Se le informazioni sul monitor da gaming di punta di Huawei sono corrette, l’azienda starebbe lavorando ad un monitor che utilizza un pannello “Fast IPS” con una frequenza di aggiornamento di 240Hz dotato di retroilluminazione FALD con Mini LED che consentirebbe di raggiungere un rapporto di contrasto molto elevato ed una luminosità di picco notevole.

Poiché i dispositivi FALD tendono ad essere molto costosi, è improbabile che venga utilizzato per il monitor un pannello TN o VA, poiché il pubblico di destinazione cerca principalmente la qualità, quindi la massima precisione del colore è fondamentale. Al momento, i pannelli Fast IPS con una frequenza di aggiornamento di 240Hz sono realizzati da due compagnie: AU Optronics e LG Display. I pannelli Fast IPS più avanzati sono a 8 bit da 27” che supportano una risoluzione di 2560×1440 pixel.

È difficile speculare su caratteristiche e capacità degli altri display nella presunta lineup Huawei. La presenza di un modello curvo sembra abbastanza logica poiché questa tipologia sta rapidamente guadagnando quote di mercato.

Il passaggio di Huawei ai display non è stato confermato ufficialmente dalla società, ma ciò non costituirà di certo una sorpresa. Honor, marchio di proprietà del gigante cinese, vende televisori già da un po’, quindi la compagnia ha già confidenza con queste tecnologie. I display sono progettati e commercializzati in modo diverso, ma, per quanto riguarda la produzione, hanno molto in comune con i televisori di fascia alta.

Ma la competenza tecnica non è l’unica cosa di cui preoccuparsi quando si tratta di Huawei. È difficile per la società procurarsi componenti a causa delle restrizioni imposte dagli Stati Uniti, quindi il lancio di una nuova linea di prodotti potrebbe essere difficile nella situazione attuale.

Su Amazon attualmente il MateBook X Pro edizione 2020 di Huawei è in vendita con uno sconto piuttosto consistente!



Vai all’articolo originale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X