Tesla: automobilista si addormenta con il passeggero mentre viaggia a 140 km/h in autostrada


Una Tesla che sfreccia a 140 km/h su di un’autostrada canadese anche dopo l’alt della polizia. Un episodio che sembra essere accaduto pi volte peccato che in questo caso al volante della Tesla, l’autista e il suo passeggero, erano completamente addormentati, con i sedili del tutto reclinati e non si erano accorti di nulla. La vicenda ha dell’incredibile e fa tornare a parlare della funzionalit di ‘AutoPilot” che Tesla pone nelle sue automobili completamente elettriche.

Tesla: il sistema di ”AutoPilot” non una vera guida autonoma!

Il conducente della Tesla Model S in questione dunque stato sanzionato per guida pericolosa ed eccesso di velocit. La vicenda successa in Canada e la Polizia Stradale di Alberta ha riferito di aver visto un’auto, una Tesla Model S nello specifico, percorrere in guida autonoma l’autostrada ad una velocit di 140 km/h con entrambi i sedili abbassati e gli occupanti apparentemente addormentati.

Non solo perch la Polizia canadese ha aggiunto anche un particolare sul fatto che: ”all’attivazione delle luci di emergenza dell’agente, la Tesla ha cominciato automaticamente ad accelerare. L’agente ha potuto ottenere la rilevazione del radar, che ha subito confermato il fatto che la macchina ha accelerato automaticamente fino a raggiungere esattamente i 150 chilometri orari e questo perch di fronte a se non ha trovato altro che la strada libera”.

Ricordiamo che il sistema di pilota automatico della Tesla risulta di livello due e dunque non rappresenta effettivamente un sistema denominato ”a guida autonoma”. Ecco dunque che sia la casa automobilistica di Elon Musk ma anche le autorit consigliano sempre e comunque di non distrarsi alla guida anche una volta inserito l’AutoPilot e di non distogliere mai gli occhi dalla strada.

Insomma l’ennesimo episodio che mette in primo piano la Tesla di Elon Musk. Auto premonitrice degli attuali veicoli a trazione completamente elettrica e che hanno da tempo introdotto la possibilit di gestire in autonomia grazie ad una sofisticata Intelligenza Artificiale il traffico appunto tramite l’AutoPilot. Il problema che ancora non si raggiunta la vera guida autonoma ma capita sempre pi spesso che chi guida le Tesla sia cos sicuro della propria auto addirittura da addormentarsi durante la guida.



Vai all’articolo Originale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X