Crysis Remastered, Crytek è convinta: in 4K la modalità ‘Ci gira Crysis?’ metterà in ginocchio le schede video


Crysis Remastered debutta ufficialmente oggi e, nonostante i requisiti tecnici apparentemente abbordabili, forse Crytek si riservata un asso nella manica per mantenere le aspettative, l’impostazione “Can it run Crysis?“, traducibile nel “Ci gira Crysis?” di lontana memoria. Le critiche da parte degli appassionati che sommersero il primo trailer, tanto da indurre la software house a posporre il gioco, potrebbero aver sortito infatti l’effetto sperato, con la nuova impostazione che secondo uno sviluppatore della software metter a dura prova anche le schede video pi prestanti in circolazione.

Parlando con PC Gamer, il project leader di Crysis Remastered, Steffen Halbig, ha spiegato che la modalit “Can it run Crysis?” introduce “distanze visive senza limiti. Non ci sono asset che appaiono all’improvviso e nessun cambiamento al livello di dettaglio. [] In 4K non c’ nessuna scheda che pu far girare il gioco in tale modalit a 30 FPS“.

Si tratta di un’affermazione decisamente forte, anche se probabilmente lo sviluppatore si riferisce alle schede sul mercato prima della GeForce RTX 3080. Ciononostante, se anche la nuova proposta di Nvidia dovesse gestirlo in 4K a oltre 30 fps, Crysis Remastered si meriterebbe un posto speciale nella nostra suite di test delle GPU, che abbiamo in parte aggiornato ma che cambier nuovamente per accogliere i titoli next-gen a partire da Cyberpunk 2077.

Annunciando la Remastered, Crytek ha parlato di “texture ad alta qualit, asset artistici migliorati, un texture pack HD, temporal AA, SSDO (Screen Space Directional Occlusion), SVOGI (Voxel-Based Global Illumination), profondit di campo migliorata, nuove impostazioni di luce, motion blur e parallax occlusion mapping”. A tutto questo si aggiungono “effetti particellari dove applicabili, nebbia volumetrica, ray tracing via software e screen space reflection”. Nel caso dei sistemi con GPU Nvidia, il ray tracing sar accelerato via hardware tramite estensione VKRay delle API Vulkan, inoltre sar possibile attivare il DLSS, fondamentale per ottenere prestazioni grafiche elevate.

Se avete giocato al Crysis del 2007 e siete curiosi di rigiocarci in versione moderna, non dovete far altro che acquistarlo per 24,99 tramite l’Epic Games Store. Per tutti gli altri, un consiglio: provatelo, anche solo per mettere nel vostro curriculum videoludico una pietra miliare degli sparatutto, anche perch se tanto ci d tanto, questa un’operazione per rilanciare il marchio in vista di un futuro quarto capitolo.



Vai all’articolo Originale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X