Vivo mostra uno smartphone che cambia colore


Vivo non è estraneo a spingere i confini del design degli smartphone, introducendo ogni sorta di concetti interessanti.

Alcuni anni fa, è stata una delle prime aziende a presentare un sensore di impronte digitali sotto il display, e ora mostra ancora un altro impressionante concetto di design che utilizza il vetro elettrocromico.

L’azienda questa settimana ha condiviso un video su Weibo che mostra un prototipo di smartphone con una cover posteriore che cambia colore. E non  uno smartphone blu che assomiglia semplicemente a una tonalità di blu diversa da una certa angolazione.

Questo dispositivo cambia effettivamente i colori. Ciò è reso possibile dal vetro elettrocromico, un vetro stampabile elettronicamente tipicamente utilizzato per finestre e lucernari che può essere controllato da un utente.

Vivo

OnePlus ha anticipato un concetto simile all’inizio di quest’anno, utilizzando il vetro elettrocromico per nascondere e mostrare una fotocamera posteriore. Nel OnePlus Concept, l’azienda è stata in grado di spostare il vetro da trasparente a opaco modificando la corrente e il voltaggio.

Mentre il concetto OnePlus ha dimostrato come il vetro elettrocromico possa nascondere i componenti, il prototipo di Vivo è molto più focalizzato sul design.

Invece di acquistare un telefono che è solo argento, perché non acquistarne uno che possa andare dall’argento al viola al blu? Ora che Vivo ha un prototipo funzionante, nel nostro futuro potrebbero esserci degli smartphone che cambiano colore.

 Naturalmente, l’introduzione di un concetto come questo solleva tutti i tipi di domande, in particolare sulla durata e sul peso. Tuttavia, è un concetto affascinante e, si spera, che un giorno arriverà sul mercato.



Vai all’articolo originale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X