È morto Chadwick Boseman, il Pantera nera dei film Marvel


Ha combattuto silenziosamente per quattro anni contro il tumore al colon, ma l’attore di ruoli iconici per la comunità nera e per gli appassionati di fumetti non ce l’ha fatta

black-panther-chadwick-boseman

Pantera nera non ce l’ha fatta. Chadwick Boseman, conosciuto per aver vestito i panni del re di Wakanda nei film dell’universo cinematografico Marvel, è morto a 43 anni dopo una silenziosa battaglia quadriennale con il tumore al colon. La notizia è stata data dall’account ufficiale dell’attore.

Chadwick aveva ricevuto la diagnosi di tumore al colon al terzo stadio nel 2016“, si legge nell’annuncio. “Come un vero combattente, Chadwick ha continuato a lottare e vi ha portato tanti dei film che avete imparato ad amare. […] È stato l’onore della sua carriera portare alla vita re T’Challa in Pantera nera”.

Chadwick Boseman aveva debuttato in questo ruolo in Capitan America: Civil War nel 2016, riprendendolo poi in altri tre film, compreso proprio il Black Panther che lo ha visto protagonista nel 2018 e di cui era previsto un seguito in uscita nel 2022.

Boseman aveva debuttato nella serie televisiva Squadra d’emergenza nel 2003 e nel corso della sua carriera ha interpretato il cantante James Brown in Get on up (2014) e il primo giudice nero della Corte suprema Thurgood Marshall in Marcia per la libertà (2017). I suoi ultimi lavori vedono la partecipazione a Da 5 Bloods di Spike LeeMa Rainey’s Black Bottom di George C. Wolfe, che uscirà postumo.

Potrebbe interessarti anche





Vai all’articolo Originale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X